Detrazione Fiscale 36%

Chi sostiene spese per i lavori di ristrutturazione edilizia poteva usufruire, per le spese sostenute fino al 26 giugno 2012, della detrazione d’imposta Irpef pari al 36%. Il DL 83/2012 (Decreto per lo sviluppo e la crescita convertito in legge n. 134/2012) ha portato il bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie dal 36% al 50%, per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2015, innalzando il tetto massimo di spesa dai 48.000 € ai 96.000 € per ogni unità immobiliare oggetto di ristrutturazione. A partire dal 2016, a meno di ulteriori proroghe da parte del Governo con la conferma, per tutto il 2016, della detrazione 50%, l’agevolazione fiscale a cui si potrà accedere per le opere di ristrutturazione edilizia, tornerà al 36%.

Per maggiori informazioni potete scaricare le seguenti Guide dell’Agenzia delle Entrate, aggiornate ad aprile 2015:

Se ritenete il contenuto di questa pagina utile cliccate sul pulsante "+1" e condividetelo come "Public".