Libri Catasto Edilizio

Libri Catasto Edilizio. Per un libero professionista ritengo sia importante conoscere le normative aggiornate e la prassi catastale in materia di conservazione del catasto edilizio urbano, di decentramento dei servizi catastali ai Comuni e di revisione degli estimi. In questa pagina troverete una serie di libri sul Catasto. Cliccando su una delle immagini verrete ridirezionati sul sito di amazon.it dove potrete effettuare direttamente l’acquisto del libro. I libri che possono essere acquistati in questa pagina sono riportati in ordine di data di pubblicazione, partendo dal più recente, ed aggiornati nel caso di pubblicazioni più recenti. Per i proprietari di immobili ricordo che la consultazione personale della banca dati catastale e ipotecaria può essere fatta a titolo gratuito e in esenzione da tributi, direttamente registrandosi sul portale dell’Agenzia delle Entrate ("Entratel/Fisconline") relativamente agli immobili di cui il soggetto richiedente risulti titolare, anche per quota, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento.

  • Il catasto dei fabbricati. Guida pratica corredata da esempi pratici compilati con procedura Docfa
    Guida pratica corredata da esempi pratici compilati con procedura DOCFA 4.0 ad uso di: professionsisti abilitati alla presentazione degli atti di aggiornamento del catasto e tecini dipendenti pubblici. "Il catasto dei fabbricati&quto; è un manuale tecnico completo e aggiornato in materia di catasto dei fabbricati, con esempi pratici redatti con procedura Docfa. Questa nuova edizione è stata riveduta e corretta. Contiene anche norme e nozioni per l’utenza catastale. Tra i contenuti: Glossario relativo al Catasto dei fabbricati; Nozioni fondamentali sul Catasto dei fabbricati aggiornate all’attualità; Presentazione degli atti di aggiornamento del catasto attraverso uno o più file comprensivi degli elaborati grafici (planimetrie ed elaborati planimetrici in formato raster o vettoriale), dei dati metrici (superficie catastale) e dei dati di identificazione catastale e di classamento delle unità immobiliari; Modalità e accorgimenti per la compilazione di atti di aggiornamento riguardanti l’intera casistica delle variazioni; Modalità per la dichiarazione delle unità immobiliari afferenti un fabbricato accatastato in parte ...
  • Guida al nuovo DOCFA 4.00.2. Come usare il software per redarre le dichiarazioni del catasto fabbricati
    La guida descrive con approccio pratico-operativo tutte le funzionalità del software DOCFA fornito dall’Agenzia delle Entrate. La guida, di pratica e immediata consultazione, consente al professionista di procedere nella denuncia per l’accatastamento o per la variazione di un fabbricato urbano. L’Autore presenta una ricca casistica pratica, richiamando i concetti essenziali in tema di catasto e approfondendo concetti e informazioni tecniche di interesse specifico. La guida presenta l’uso del DOCFA come un’unica procedura, con l’impostazione di un classico manuale d’uso del software, ed evidenzia in modo sintetico tutte le varianti possibili per ciascun caso pratico. Questo metodo consente così al professionista di vedere schematizzato il procedimento del DOCFA e di individuare la variante di specifico interesse per le sue esigenze professionali. In appendice un utile Glossario sui termini specifici di riferimento per materia catastale. Compreso nel prezzo del volume l’accesso ai contenuti integrativi online su www.tecnici.it/utilita, dove è possibile consultare tutta la normativa di riferimento aggiornata.
  • Nuovo Pregeo 10.6 e il catasto terreni
    Il manuale intende colmare le lacune di supporto al software Pregeo 10, fornendo all’utente una guida chiara, di facile consultazione ed aggiornata sino alle circolari n. 30/E del 29 dicembre 2014 e con gli aggiornamenti della procedura del 03/03/2015. In particolare copre tutte le funzionalità di Pregeo 10, da quelle già presenti nelle versioni precedenti fino alle nuove procedure di codifica dei Tipi e di approvazione automatica specifiche di Pregeo 10. Questa nuova edizione è stata rielaborata per essere al passo con le novità della versione Pregeo 10.6 che al fine di migliorare l’approvazione automatica ha introdotto le macrocategorie che rivoluzionano il concetto di "tipologia standard" della versione precedente. A tal proposito sono state schematizzate 43 tipi di lavorazioni che permettono l’approvazione automatica. Il volume è utile sia a coloro che lo devono apprendere ex-novo, sia a chi è già esperto delle vecchie versioni, sia infine agli utenti più evoluti che adottano le tecniche di rilevazione più moderne e sofisticate, come il GPS e le Total Station. L’utilità del volume è ulteriormente accresciuta dalla presenza di una serie di esempi di lavori già svolti dall’autore per tutte le diverse tipologie di pratiche (Tipi di Frazionamento, Tipi Mappale, Tipi Particellari e Tipi misti); esempi sempre molto apprezzati dai lettori che, per analogia con i propri lavori, riescono a mettere in pratica il tutto.
  • Il catasto dei fabbricati. Guida pratica corredata da esempi pratici compilati con procedura Docfa
    Si tratta di un manuale tecnico completo e aggiornato in materia di catasto dei fabbricati, con esempi pratici redatti con procedura Docfa ad uso di Comuni e professionisti. I principali argomenti trattati nel volume: glossario relativo al Catasto dei fabbricati, nozioni fondamentali sul Catasto dei fabbricati aggiornate all’attualità, presentazione degli atti di aggiornamento del catasto attraverso uno o più file informatici comprensivi degli elaborati grafici.
  • Docfa 4.00.2 e il catasto fabbricati
    L’acronimo DOCFA non è altro che l’abbreviazione di Documento Catasto FAbbricati. Sono passati ben quattordici anni da quando uscì la prima versione DOCFA 1.0 trasmessa agli uffici in data 12 novembre 1996 e l’Agenzia del Territorio ha fatto da allora passi da gigante, creando una banca dati censuaria fabbricati informatizzata ad oggi molto attendibile. Ed è proprio il DOCFA, utilizzato in questi anni dai tecnici per produrre i nuovi aggiornamenti o le variazioni alla banca dati, a dare un significativo apporto al perfezionamento del dato rendendolo in qualche misura probatorio.
  • Catasto dei terreni e imposizione fiscale degli immobili rurali. Con CD-ROM
    Con il presente testo i due autori, l’uno esperto in materia catastale ed estimo e l’altro in materia tributaria e fiscale, mettendo insieme le due conoscenze professionali, intendono recepire le necessità conoscitive della importante platea di cittadini costituita dagli agricoltori e più in generale dai soggetti possessori di terreni agricoli nonchè dagli operatori preposti in tema di adempimenti catastali e tributari che coinvolgono il settore produttivo agricolo. A tale fine sono stati trattati tutti gli argomenti di interesse, con riferimento alla normativa di aggiornamento del catasto dei terreni e ai relativi adempimenti fiscali. Il testo è aggiornato al Decreto-legge del 9 giugno 2014 n. 88, che ha stabilito le modalità di corresponsione della Tasi per l’anno 2014 per i Comuni che non hanno deliberato entro il 23/5/14.
  • Docfa 4.0. Guida operativa. Con CD-ROM
    La procedura DOCFA 4 rende operativo il provvedimento del 15 ottobre 2009, che emana le specifiche tecni-che e la procedura informatica per le dichiarazioni delle unità immobiliari urbane di nuova costruzione e di variazione. Le novità introdotte con DOCFA 4 sono: esportazione dei documenti in formato .pdf (per l’invio telematico con il sistema "Sister" e l’archiviazione degli atti) e in formato .DC3 (per la presentazione allo sportello). Con l’export per invio telematico, prima della firma elettronica, è possibile visualizzare l’intero documento con le planimetrie; utilizzo di stradari certificati "thesaurus" al posto degli stradari catastali; nel Quadro "A" per denunce di nuova costruzione è stata inserita la data ultimazione lavori ed omessa nel campo Quadro "D" relazione tecnica; per unità immobiliari censibili nelle categorie speciali o particolari, è data la possibilità, in via sperimentale, di inserire la rendita catastale anzichè il valore. Il professionista potrà così utilizzare il metodo di stima diretto tramite la comparazione con altri immobili similari a quello oggetto di denuncia; non sarà più consentito importare in formato .dxf o .dwg gli allegati vettoriali per la redazione delle schede. L’unico allegato che verrà memorizzato nel sistema informativo dell’Agenzia del Territorio è il file "poligoni". La presente guida, utile a tutti coloro che operano nel settore catasto, illustra le funzioni e gli strumenti di DOCFA 4.
  • Il catasto edilizio e dei terreni. Tutte le procedure per la gestione
    Manuale teorico-pratico ad uso di tutti i professionisti che si devono occupare di catasto e contenzioso tributario. Una guida completa che, con i suoi contenuti "in pillole", consente di rispondere alle maggior parte delle domande sulla materia catastale consolidata, con anticipazioni sul processo di riforma in corso. I quesiti, in forma alfabetica, consentono una facile individuazione e l’approfondimento di ciascun argomento trattato. Il testo è suddiviso in argomenti monotematici, posti sotto forma di quesiti e trattati in maniera accessibile e di facile comprensione: dal contenzioso tributario e catastale ai tributi e sanzioni, dalla cartografia ai servizi telematici dell’Agenzia del territorio, dalla redazione dei documenti di aggiornamento catastale, fino alla revisione del classamento delle unità immobiliari urbane e al censimento dei cosiddetti "fabbricati fantasma". Un manuale che non si limita ad una esposizione teorica della materia ma chiarisce, tramite esemplificazioni illustrate, gli argomenti considerati.
  • Il catasto terreni
    Questo testo comprende una trattazione con grafici esplicativi della rappresentazione in mappa delle particelle di fabbricati e altre costruzioni, delle particolarità topografiche e dei relativi segni e simboli convenzionali. Inoltre contiene atti geometrici di aggiornamento relativi al tipo di frazionamento, tipo parcellare, tipo mappale, tipo mappale e frazionamento, e istruzioni per il rilievo catastale di aggiornamento. Infine illustra la procedura per il trattamento automatizzato degli atti di aggiornamento PREGEO, uno specifico approfondimento sulla proposta di aggiornamento cartografico, sull’altimetria, sulla metodologia di rilievo satellitare con GPS e sulla dematerializzazione degli atti.

Se ritenete il contenuto di questa pagina utile cliccate sul pulsante "+1" e condividetelo come "Public".