Libri Fonti di Energia Rinnovabili

Libri Fonti di Energia Rinnovabili (FER). La Direttiva Europea 2009/28/CE ha chiarito quali fonti possano essere considerate rinnovabili. La legge italiana ha recepito, attraverso il DLgs. 28 del 03/03/2011 i contenuti di tale Direttiva, compresa la parte relativa alle definizioni. A tutti gli effetti di legge quindi, anche in italia le fonti di energia rinnovabile sono: l’energia eolica, solare, aerotermica, geotermica, idrotermica e oceanica, idraulica, biomassa, gas di discarica, gas residuati dai processi di depurazione e biogas. In questa pagina ho riportato una selezione dei migliori Libri sulle Energie Rinnovabili , che vi permettono di approfondire l’argomento. Cliccando sul relativo link verrete ridirezionati alla pagina di Amazon dove potrete perfezionare l’acquisto.

  • Le energie rinnovabili
    Nate sotto la vecchia denominazione discriminatoria di fonti alternative, che contribuiva a mettere in ombra l’intero settore, le fonti energetiche nuove e rinnovabili sono oggi riconosciute per le loro reali potenzialità. Nell’ultimo decennio hanno dimostrato come sia possibile ottenere un mix energetico più sostenibile e a basso impatto ambientale, con possibilità che spaziano dagli impianti mini ad uso familiare a quelli di potenza. Se fotovoltaico ed eolico, grazie alla spinta degli incentivi, hanno fatto da apripista a queste nuove energie, creando un mercato ormai solido, anche le altre tecnologie a fonti rinnovabili si stanno gradatamente affermando con un’infinità di soluzioni applicative. Soluzioni che rimettono in discussione le modalità non solo produttive, ma anche di distribuzione e vendita dell’energia, con il supporto di un background normativo e procedurale sempre pi&ugave; ampio e complesso, ma anche più attento e mirato. Questo testo, grazie al contributo di ricercatori ed esperti del settore energetico, esplora le diverse tecnologie per fornire una panoramica ampia e completa su un settore destinato a una sicura crescita.
  • Gestione e manutenzione degli impianti fotovoltaici. Con CD-ROM
    Il volume è una guida alla gestione e manutenzione degli impianti fotovoltaici: illustra le operazioni di manutenzione ordinaria standard che occorre eseguire per il funzionamento nominale degli impianti, dalle comuni operazioni di pulizia e verifiche elettriche, alle logiche e ai sistemi di monitoraggio e telecontrollo, fino alle tipologie di manutenzioni innovative, come ad esempio l’analisi termografica realizzata con droni. Descrive le strategie amministrative e gestionali, facendo riferimento a servizi O&M standard, avanzati e top, presentando le opportunità del revamping impiantistico e rigenerazione contrattuale, per stare al passo con la continua evoluzione normativa ed efficientare l’esercizio impiantistico. In allegato i casi studio di processi O&M applicati ad impianti fotovoltaici in esercizio da almeno due anni, completi di relazioni tecniche, schemi elettrici, condizioni di appalto e capitolato dei servizi (rilasciati su file .pdf nel Cd-Rom allegato). Insieme al volume viene fornito PV-Tool, strumento informatico per la stima delle perdite di sistema caratterizzate dalle scelte progettuali e dalla realizzazione dell’impianto fotovoltaico, di ausilio per l’individuazione di eventuali cause strutturali di inefficienza. PV-Tool permette la verifica di compatibilità tra il generatore fotovoltaico e il gruppo di conversione e inserendo la sezione e la lunghezza dei cavi utilizzati, valuta anche una stima delle perdite di performance specifiche.
  • Produzione di Energia da Fonti Rinnovabili
    Questo lavoro (maggio 2015) tratta l’attuale quadro normativo ed istituzionale che governa la realizzazione e l’esercizio di impianti per la produzione di energia alimentati da fonti rinnovabili (FER). Dopo aver esaminato le principali tipologie impiantistiche, con le rispettive caratteristiche di base, viene dato spazio al sistema degli incentivi che la normativa mette a disposizione per questi progetti. Viene poi spiegata la struttura del sistema autorizzativo, fornendo i dettagli sui procedimenti di Autorizzazione Unica (AU), Procedura Abilitativa Semplificata (PAS) e Comunicazione al Comune - con facsimili di modulistica - nonchè sul nuovo modello in corso di sviluppo, che si muove verso autorizzazioni di tipo "concertativo" basate sulla condivisione degli obiettivi con tutti gli attori interessati. Infine - anche attraverso l’analisi di best practices e progetti di eccellenza facilmente replicabili - sono illustrate le procedure di Partenariato Pubblico e Privati (PPP), strumento principale per realizzare progetti di valorizzazione ed efficientamento energetico del patrimonio immobiliare pubblico, nonchè di sviluppo innovativo e sostenibile dei territori e delle "Smart City".
  • Sistemi a biomasse. Impianti di generazione calore, elettricità e biometano
    Il manuale intende guidare il professionista nella scelta e nella progettazione di sistemi a biomasse, arrivando a redigere un progetto, completo degli aspetti ingegneristici ed economici, mettendolo a confronto con le reali problematiche di progettazione, in relazione ai vincoli tecnologici e ambientali del sito in cui sarà installato l’impianto. Imprescindibile premessa ai sistemi a biomasse è una descrizione completa di proprietà, tipologie e costi delle principali biomasse solide, liquide e gassose (comprendendo quindi anche i biocombustibili), effettuata nel primo capitolo. Un secondo capitolo descrive processi, tipologie di conversione (pirolisi, gassificazione, combustione, digestione, fermentazione ed estrazione di oli), di immissione, miscelazione e condizionamento delle biomasse. Tale capitolo, sebbene più teorico, ha il pregio di descrivere, per la prima volta in letteratura in maniera unitaria, non solo le analisi globali, ma anche i reattori e i processi (fornendo indicazioni per le analisi all’equilibrio e cinetiche).
  • La disciplina delle energie da fonte rinnovabile: Il caso del fotovoltaico
    In un periodo caratterizzato da forti cambiamenti climatici, da una diminuzione di fonti energetiche classiche e dalla ricerca di uno sviluppo che sia il più possibile sostenibile con le dinamiche ambientali, assume primaria rilevanza il tema dell’energia da fonti rinnovabili. L’opera affronta tale tema muovendo dal profilo legislativo, comunitario e nazionale, e da quello amministrativo, soffermando l’attenzione sul caso dell’energia solare fotovoltaica, andando poi a verificare le buone pratiche poste in essere dalle Pubbliche Amministrazioni e dai privati nell’ottica della sostenibilità ambientale.
  • Riqualificazione integrata degli edifici esistenti
    Intervenire sul patrimonio esistente in modo globale. La qualità come fattore principale. Il patrimonio edilizio esistente ha notevole rilevanza, in termini di quantità e di valore, ma lo stesso non si può dire della qualità, in molti casi assai ridotta. Questo si traduce, come sappiamo perchè tante volte sperimentato da ognuno di noi in casa ed al lavoro ma anche negli altri edifici in cui ci veniamo a trovare, in notevoli costi di gestione (che non possono che finire per gravare, direttamente o indirettamente, su di noi) ed in bassa qualità della vita (ancora una volta a nostro carico). Non è questa l’unica possibilità che abbiamo. Anzi, a tutto ciò possiamo opporci mediante la riqualificazione integrata, cioè attuando quell’insieme di interventi che coniugano in modo globale la riduzione dei fabbisogni energetici - e naturalmente dei relativi costi, sia economici che sociali - al miglioramento della fruizione - più difficilmente quantificabile ma non per questo meno importante - e che sono particolarmente appetibili quando è possibile il ricorso alle agevolazioni fiscali. Operare in questo modo comporta la creazione di nuove opportunità di lavoro, per i professionisti e per le imprese, ma anche di miglioramento dei propri spazi e di contenimento delle spese, per gli abitanti. Se è vero che tutto questo non è impossibile, infatti è vero il contrario, è però richiesto un modo nuovo di agire.

Se ritenete il contenuto di questa pagina utile cliccate sul pulsante "+1" e condividetelo come "Public".